Nano-coatings

MAVRO È STATA ATTIVA NELLO SVILUPPO DELLA TECNOLOGIA DELLE NANO SUPERFICI FIN DALLA FONDAZIONE DELL'AZIENDA.
SOSTENERE
RIVESTIMENTI AUTOPULENTI
COSTI DI MANUTENZIONE RIDOTTI
RITARDA LA DEGRADAZIONE

Cos’è un nano rivestimento?

Un nano rivestimento è un tipo di rivestimento realizzato con la nanotecnologia. La nanotecnologia è la tecnologia che si occupa della ricerca, dello sviluppo e dell’applicabilità dei rivestimenti nella dimensione dei nanometri. I nano-rivestimenti sono prodotti protettivi che formano uno strato protettivo su un substrato. Lo strato protettivo formato dai nano rivestimenti contiene biossido di silicio, la materia prima di base per la produzione del vetro. Le proprietà di un nano rivestimento sono quindi paragonabili a quelle del vetro. Il rivestimento forma una corazza sulla superficie ed è resistente a molti prodotti chimici ed estremamente forte. Applicato, il rivestimento offre protezione contro l’acqua, lo sporco e la corrosione, tra le altre cose. Alcuni dei nano rivestimenti autopulenti contengono anche biossido di titanio. Creare superfici repellenti all’acqua e allo sporco utilizzando i nano rivestimenti di MAVRO.

Diossido di silicio

Il biossido di silicio è un componente duro e insolubile del vetro. È resistente a molti prodotti chimici e assicura anche che lo strato che il rivestimento lascia sia estremamente forte. L’aggiunta di biossido di silicio assicura che i rivestimenti rimangano in posizione per molto tempo e siano invisibili.

Biossido di titanio

Il biossido di titanio proviene dal minerale di titanio ed è spesso usato come colorante. Nei rivestimenti di MAVRO è utilizzato per le sue proprietà fotocatalitiche autopulenti. Il biossido di titanio può abbattere quasi tutti i composti organici quando è esposto ai raggi UV.

Silani, silossani, siliconi e (poli)silazani

A seconda del substrato e delle proprietà desiderate, vengono formulati dei rivestimenti specifici per ottenere i migliori risultati. Varie sostanze contenenti silicio (Si) vengono utilizzate per formare lo strato finale di SiO2:

Silani

Composto da atomi di silicio e idrogeno. Hanno una struttura molecolare molto piccola che permette loro di penetrare in profondità nelle superfici minerali molto dense, per reazione chimica con la superficie si forma uno strato protettivo stabile molto sottile.

Silossani

Composto da atomi di silicio e ossigeno. I silossani sono più grandi dei silani permettendo loro di penetrare in profondità nelle superfici minerali più porose, per reazione chimica con la superficie formano uno strato protettivo molto stabile.

Silicone

Composto da atomi di silicio e ossigeno. I siliconi hanno una struttura molecolare più grande dei silani e dei silossani e sono quindi utilizzati su superfici minerali altamente porose.

Polisilazani

Composto da atomi di silicio e azoto. La struttura è simile a quella dei silossani. I polisilazani sono sequenze di diversi silani. I rivestimenti polisilazani formano uno strato protettivo molto forte simile al vetro (da circa 200 a 500 nanometri di spessore) su superfici non porose. Sono anche chiamati rivestimenti barriera o rivestimenti ceramici. Per la panoramica completa dei rivestimenti ceramici andare al gruppo di prodotti CERADUR.

L’effetto del nano rivestimento

Un nano rivestimento ha tre effetti fondamentali.

1. Repellente all’acqua e allo sporco

Se una superficie deve essere resa repellente all’acqua e allo sporco, è consigliabile scegliere un rivestimento a base di biossido di silicio. Aggiungendo questa materia prima, lo sporco e l’acqua non possono attaccarsi alla superficie, il che dà un effetto igienico. Un rivestimento a base di biossido di silicio può essere applicato a quasi tutte le superfici. I rivestimenti più adatti per rendere i substrati repellenti all’acqua e allo sporco sono i rivestimenti idrofobici e oleofobici.

2. Autopulente

A questo scopo viene utilizzato un nano rivestimento a base di biossido di titanio. Questo è destinato principalmente alle superfici lisce. Grazie al biossido di titanio, quasi tutti i composti organici sono degradati dai raggi UV. Questo rivestimento non respinge l’acqua, ma la attrae. Questo crea un filtro per l’acqua ultrasottile che ha un effetto autopulente. Il rivestimento è molto igienico e assicura che lo sporco e il grasso scivolino via facilmente dalla superficie trattata. I nano-rivestimenti autopulenti più adatti sono i rivestimenti idrofili.

3. Resistenza agli urti e ai colpi

I rivestimenti a base di silice sono adatti al trattamento delle superfici di vetro. Questi rivestimenti hanno un’alta percentuale di biossido di silicio e sono spesso chiamati vetro liquido. Il nano rivestimento diventa molto duro, è resistente a molti prodotti chimici e praticamente insolubile. Il vantaggio è che il rivestimento protegge da graffi, colpi e urti. Rivestimenti adatti per la protezione dagli urti.

Su quali substrati si possono applicare i nanorivestimenti?

I nano-rivestimenti possono essere applicati su quasi tutti i substrati e sono disponibili in diverse qualità. Si prega di notare che non tutti i tipi di nanorivestimenti funzionano ugualmente bene su diversi substrati. Attraverso aggiunte speciali nella composizione chimica si crea un’adesione ottimale per un tipo specifico di substrato, per esempio metallo, legno o plastica. Questo è spesso già indicato nel nome del prodotto. Quindi, prima di applicare il rivestimento, guardate bene la descrizione del prodotto per verificare se il prodotto è adatto alla superficie da rivestire. Le superfici più comuni che vengono rivestite con i nano-rivestimenti sono il vetro, la plastica, la pietra, il tessuto e il legno.

Vantaggi dei nano rivestimenti

L’applicazione di un nano rivestimento ha diversi vantaggi:

Riduce i costi di manutenzione e pulizia
Praticamente tutti i tipi di contaminazione (acqua, sporco, grasso, ecc.) scivolano via dalla superficie trattata, il che significa che la pulizia è richiesta meno frequentemente. Si richiede meno manutenzione e quindi meno prodotti di pulizia, perché lo sporco non aderisce, o quasi, alla superficie.

Protegge dal vandalismo
Un nano rivestimento è un efficace strato protettivo permanente anti-graffiti o anti-urina che impedisce ai graffiti e all’urina di attaccarsi alla superficie.

Ritarda la degradazione
I nano rivestimenti rallentano il degrado fornendo una protezione durevole per oggetti fragili e porosi come ponti e monumenti.

Promuove la sicurezza
Impedisce a funghi e batteri pericolosi di aderire alla superficie, aumentando la sicurezza.

Estende la durata della vita
Dotando il substrato di uno strato protettivo, esso diventa durevole e resistente all’usura, il che significa che un oggetto/substrato dura più a lungo e ha un aspetto migliore.

Da cosa protegge un nano rivestimento?

Un nano rivestimento protegge una superficie contro la corrosione, l’erosione, gli agenti atmosferici, l’acqua (salata), il cloruro, gli acidi e gli oli.

Suggerimenti per l’applicazione di un nano rivestimento

L’applicazione di un nano rivestimento richiede le conoscenze necessarie. Quando un nano rivestimento viene applicato, forma un legame con la superficie. Questa connessione è inseparabile a condizione che la superficie sia stata adeguatamente pretrattata. Quando il rivestimento è indurito, può essere rimosso solo meccanicamente. L’applicazione di un nano rivestimento è un lavoro specializzato ed è quindi consigliabile applicare prima una superficie di prova. Assicurarsi sempre una superficie asciutta e pulita e seguire le istruzioni sull’etichetta o nella scheda tecnica del prodotto. Se avete dubbi o domande non esitate a contattare uno dei nostri consulenti.

Quale prodotto è meglio per la mia facciata?
A seconda della superficie e dei desideri, determiniamo il prodotto giusto. Facendo una superficie di prova e scrivendo un rapporto di consulenza, possiamo determinare il miglior prodotto per la vostra facciata. Hai bisogno di aiuto nella scelta del prodotto? I nostri specialisti saranno felici di aiutarvi a fare una superficie di prova.

A quale temperatura i prodotti funzionano meglio?
I prodotti funzionano meglio a una temperatura minima di 5°C e massima di 30°C.

Quanto dura un nano rivestimento? (durata della vita)
A seconda della superficie e delle condizioni (climatiche), questo varia da 5 a 8 anni.

Di quanto prodotto ho bisogno?
Questo dipende dal prodotto, dalle circostanze e dalla superficie. Ogni nostro prodotto ha il suo consumo. Potete richiederlo a uno dei nostri consulenti, trovarlo nelle schede informative dei prodotti o nel listino prezzi.

Voglio fare una superficie di prova prima
È sempre saggio applicare prima una superficie di prova. Puoi anche chiedere a uno dei nostri consulenti di farlo per te. Fallo da solo? Richiedi un campione senza obbligo di impostare una superficie di prova.

La mia domanda non trova risposta
Contattateci, i nostri consulenti saranno felici di aiutarvi ulteriormente tramite: info@mavro-int.com o 0418 6680 680.

impressione NITOGUARD GLASS SC

[gtranslate]