RIMUOVERE LA CONTAMINAZIONE DA SILICONE

UNA CONTAMINAZIONE DA SILICONE È ANCHE CONOSCIUTA COME OCCHI DI PESCE
LA SOLUZIONE: RIMUOVI SILICONE
RIMOZIONE EFFICACE DEL SILICONE
LEGGI TUTTO QUI
ASPETTO ESTETICO MIGLIORATO

Contaminazione da silicone

I siliconi sono noti per le loro eccellenti proprietà come la resistenza all’acqua, ai raggi UV, al calore e la durata complessiva. Di conseguenza, i siliconi sono spesso usati in sigillanti, adesivi e lubrificanti. Un altro buon esempio è il rivestimento NITOSHIELD di MAVRO, un rivestimento di ristrutturazione al 100% in silicone con eccellenti proprietà e durata. La rimozione della contaminazione da silicone è facile con i prodotti MAVRO!

In alcuni casi le buone proprietà del silicone non sono effettivamente desiderate. Nel mondo delle vernici, a questo fenomeno è stato persino dato un nome: “contaminazione da silicone”. Una contaminazione da silicone può essere causata da un sigillante siliconico applicato vicino alla superficie contaminata. Se il sigillante siliconico viene applicato e poi toccato, il silicone si diffonderà inosservato su tutta la superficie. Un’altra causa di contaminazione è lo spray al silicone. Se lo spray entra in contatto con una superficie, causerà una contaminazione persistente.

La contaminazione da silicone causa problemi durante la riverniciatura. Quando un rivestimento viene applicato su un substrato contaminato, appariranno immediatamente dei crateri. Questo è anche conosciuto come “occhi di pesce”. Gli occhi di pesce sono causati dal silicone sulla superficie, perché il rivestimento non può scorrere sopra.

C’è solo una soluzione per dotare una superficie contaminata di un rivestimento: rimuovere il silicone. MAVRO ha sviluppato il SILICONE REMOVER per la rimozione dei siliconi. Questo prodotto è a base di acido solfidrico e di un forte solvente. Il prodotto è efficace contro le forme più ostinate di contaminazione da silicone e i rivestimenti a base di silicone.

Vedi SILICONEREMOVER

[gtranslate]