Barriere antirumore rivoluzionarie che generano energia

Onderscheidend
Samen succesvol
Internationaal
Objecten in stand houden

Barriere antirumore rivoluzionarie che generano energia

Projectinformation

  • Location: Den Bosch
  • Client: Heijmans
  • Application company: ProNed
  • Date of execution: 2015

NITOCOAT

NITOGUARD GLASS SC

Se si percorre la circonvallazione vicino all’ospedale Jeroen Bosch a Den Bosch, non si può non vederli. Due pezzi di barriera acustica con superfici rosse e gialle con strisce di plexiglas con celle solari sotto. Si tratta di un set-up di prova per una barriera antirumore che genera energia solare e potrebbe portare una rivoluzione nell’energia sostenibile.

Questa è la speranza dell’Università di Tecnologia di Eindhoven, che ha sviluppato gli schermi, e di Heijmans, che li ha installati. Il sistema funziona diversamente dai tradizionali collettori solari e ha il grande vantaggio di poter essere collocato lungo le autostrade.

Le due barriere antirumore utilizzate nella prova pratica sono larghe 5 metri e alte 4,5 metri ciascuna e contengono varie celle e pannelli solari. Anche questioni pratiche come la resistenza al vandalismo e la manutenzione fanno parte del test. MAVRO è coinvolta in questo progetto a causa dell’applicazione dei suoi rivestimenti protettivi sulle barriere antirumore in tutta Europa. Sullo schermo vengono testati NITOCOAT come rivestimento anti-graffiti/vandali e il sistema nano autopulente e idrofilo NITOGUARD GLASS SC. Eseguendo il test in spazi pubblici, lo sviluppo è accelerato e fornisce risultati preziosi che non possono essere ottenuti in un laboratorio.

Partner del progetto:
Heijmans
‘s-Hertogenbosch
Scheuten
ProNed
Università tecnica di Eindhoven
Van Campen
Airbus
Willemspoort
Seeac

[gtranslate]